Your address will show here +12 34 56 78
Pubblico

YEE LOW

Progetto presentato in riferimento bando di concorso “Nuova Vita al Pincherle!” per la riqualificazione del giardino Salvatore Pincherle, in centro storico a Bologna.
Da un punto di vista percettivo, il giardino si presenta ingabbiato dalla recinzione perimetrale, che lo circonda soffocandolo. La presenza di queste sbarre color antracite interrompono, frazionano e filtrano tale aerea, modificando in tal modo la percezione che si ha di questo spazio aperto, interno alla fitta maglia urbana del centro storico.
Pertanto, si è deciso di intervenire principalmente sul confine esistente, per poi sviluppare internamente ulteriori temi evidenziati nel Bando e sollevati dai residenti della zona.
L’approccio progettuale ha tenuto principalmente conto dei seguenti obiettivi:
accessibilità dell'area e permeabilità degli spazi; economicità complessiva delle opere e soprattutto della loro manutenzione; qualità del design degli arredi urbani; fruibilità degli spazi e possibilità d’uso dell’area verde da parte di più fasce di età; possibilità che l’area svolga funzione di aggregazione sociale per il quartiere; valorizzazione delle preesistenze storiche, in particolare del tratto residuo di mura del Mille.


CLIENTE

Concorso di progettazione promosso dall’associazione GArBo - Giovani Architetti Bologna con il Quartiere Porto (Comune di Bologna), l’Ordine degli Architetti P.P.C. di Bologna e l’Urban Center Bologna nell'ambito delle attività di Collaborare è Bologna.

DATA

2016

SUPERFICIE

1.000 mq